Tag

, , , , , , ,

10322727_287369758091302_3349940783607458185_n

Vado a momenti. Alla fine vorrei essere un bene ma non preso alla terra, un uccello non preso al volo, un francobollo non preso alla lettera, una palla non presa al suo balzo. Altre volte vorrei fondare un’associazione «no prefet» o far parte di un gruppo di librail per sentir la scrittura anche solo coi polpastrelli.

Non vorrei suonare da primo violino alla scala, ma essere l’ultima viola dell’Aiuola e frusciare col vento che mi dirige. Certe volte non vorrei essere un uomo minuto, ma una donna ora, subito; vorrei essere una lancetta, la grande o la piccola, fregarmene di cosa segno, ma avere per sempre intorno a me un’altra lancetta nel giro di tutte le ore. Alle volte essere mortale mi va anche bene, ma non vorrei mai essere letale. Vorrei essere una gallina militare e deporre tutte le armi, ma soprattutto diventare una rima fra morto e risorto. Vorrei non pensare quel che non scelgo di pensare (ad esempio la frase «sesso sicuro con il condor», ma ormai l’ho già pensata).

Vado a momenti, non so se torno.

(Alessandro Bergonzoni, Frammenti di momenti in “Aprimi cielo”/Il venerdi di Repubblica)

Annunci