Tag

, , , , , , , ,

Cortona! Come non trovarla incantevole per la sua posizione, per l’atmosfera al di fuori e al di là di ogni tempo e… come non amarla per i suoi sapori? In caso, se ne volesse un assaggio (di questi sapori, intendo), ho un posticino da consigliarvi: Il Cacio Brillo!

caciologoIl Cacio Brillo ha sede in piazza Signorelli, nel cuore del centro storico. Il locale non è molto grande, ha un numero limitato di coperti, ma si respira un’atmosfera calda e accogliente e vanta un personale gentilissimo e preparato. Già dal nome l’enoteca ha il sapore dei prodotti tipici di cui è farcito il menù. Un menù vario che a seconda delle esigenze (e della fame) propone le tipiche ciacce, hamburger (e indovinate un po’ a base di che?… Di chianina, bravi!), primi piatti, taglieri, crostini e stuzzicherie varie e sfiziose. Oltre a degustare buoni vini (particolare attenzione è prestata ai vitigni autoctoni, ma ci sono anche altre varietà italiane), si possono bere delle valide birre artigianali di produzione umbra. Il mio giudizio è positivo, mi è piaciuto che i gestori siano riusciti a declinare la tradizione enogastronomica in proposte dal gusto nuovo, veloce, contemporaneo.

La sala interna ha cucina in muratura, bancone e dettagli in legno, archi a tutto sesto, pietra viva sui muri. Possibilità in estate di cenare all’aperto.

Prezzi nella norma (una buona bottiglia di vino, tagliere, ciaccia: 26 euro in due). Buona qualità dei prodotti.

Le recensioni sono in genere positive, qualcuno ha lamentato lunghe attese e il mancato uso dei guanti nel disporre i salumi, onestamente (sarò stata fortunata io) l’attesa dalla comanda è stata breve, gli affettati sono stati disposti con i guanti alle mani e… il locale era pulito (e io sono abbastanza fissata con ‘ste cose).

Annunci