Tag

, , , , , , , , , , , , ,

C’erano una volta le massaie, donne di una certa tempra, che  – terminate le faccende domestiche – uscivano di casa per ritrovarsi con le vicine nelle gnostre per scambiare chiacchiere in libertà portandosi dietro un qualche lavoro… fosse un lavoro a maglia, fosse uno spuzz-tè o un pulir le fave, fosse un rammendo, fosse un ricamo… non sia mai che si stesse senza far niente!!!

Le gnostre? Che sono le gnostre?

Le gnostre, innanzitutto va precisato, costituiscono una peculiarità – sia dal punto di vista della nomenclatura, sia dal punto di vista architettonico – del centro storico della cittadina di Noci (Bari). Propriamente le gnostre sono degli spazi delimitati su tre lati da abitazioni, cantine o altre costruzioni e da un quarto lato aperto su una delle strade principali del paese. Da sempre le gnostre costituiscono un punto di ritrovo e in virtù di questa funzione sono scenario ideale per varie manifestazioni che l’autoctono Parco Letterario Formiche di Puglie si occupa di organizzare per valorizzare il territorio di Noci. Una di queste manifestazioni è, appunto, Bacco nelle gnostre, vino novello e caldarroste in sagra, giunta quest’anno alla sua XV edizione e che si tiene solitamente in concomitanza di San Martino. Si tratta di una kermesse di eno-gastronomia e di folklore locali condita da un’atmosfera gaia, festaiola e quasi “magica”, si tratta di un’occasione per assaggiare vini novelli e specialità tipiche del territorio andando a zonzo per vie (e vicoli) del centro storico alla scoperta dei suoi scorci e angoli nascosti per, infine, sorprendersi a canticchiare senza pensare il ritornello di una pizzica qualsiasi sbocconcellando – e di buon grado! – una caldarrosta.

Quest’anno la novità è data dal Concorso Enologico Nazionale Rosati d’Italia con tanto di laboratori dedicati alla conoscenza e alla degustazione di questa tipologia di vino.

Si parte già domani con il convegno Agricoltura, ambiente e turismo, mentre le vere e proprie danze di Bacco si terranno l’otto e il nove novembre, per ulteriori informazioni, curiosità e programma rimando al sito della manisfestazione: http://www.bacconellegnostre.it/

Orde di baccanti, se siete in Puglia e dintorni, non perdetevela… oltre 10.000 bottiglie di vino sono pronte per essere stappate!

bacco_home_a

Annunci